Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Barrette energetiche home made

Ilaria Bertini - 15/07/2014




Quante volte ci è capitato di desiderare uno snack, magari prima dell’attività sportiva o a metà mattinata? Peccato che in merendine, biscotti e barrette confezionate spesso si nascondono zuccheri, grassi idrogenati, olio di palma e altri ingredienti di dubbia provenienza.

Tuttavia, realizzare in casa dei semplici e sani snack non è affatto difficile. Le ricette qui proposte sono tutte vegan – prive di ingredienti animali – e senza zucchero. Inoltre, vengono proposti solo ingredienti crudi per preservare al massimo le proprietà nutrizionali di ogni ingrediente.

Per preparare le barrette vi occorreranno un macinacaffè (o un mixer in grado di tritare molto finemente), un robot frullatore da cucina e un essiccatore per disidratare la frutta.
Se non avete quest’ultimo non preoccupatevi: potete usare il tradizionale metodo di essiccatura al sole tramite griglie e retine sottili, costruirne uno con pochi semplici materiali, grazie ai numerosi suggerimenti reperibili in rete. Se la stagione non lo permette, si può ricorrere al forno ventilato: la frutta, lavata e pulita dovrà essiccare per 8 ore circa in forno ventilato a 40-60 gradi.

Le ricette qui elencate permettono di ricavare circa 6-7 barrette per tipo. 

Barretta golosa

- 30 gr lamponi essiccati
- 40 gr cocco grattugiato
- 100 gr albicocche secche
- un cucchiaio di semi di zucca
- un cucchiaio di semi di lino
- un stecca di vaniglia piccola
- 20 gr di mandorle
- 20 gr di nocciole

Tenete in ammollo le albicocche in acqua tiepida per circa 2 ore. Nel frattempo usate il macinacaffè per triturare i lamponi secchi, i semi, la vaniglia, la frutta secca e il cocco – tenendone da parte un po’ per decorare le barrette alla fine. Quando le albicocche si saranno ammorbidite, strizzatele bene e frullatele nel mixer.

In un recipiente unite le albicocche al resto degli ingredienti triturati e amalgamate il tutto. Vi dovrà risultare un composto appiccicoso e compatto. Se vi sembra troppo poco amalgamato, potete usare un po’ di germe di grano per migliorare la consistenza.

Stendete un foglio di carta forno su una teglia quadrata di circa 20x20 cm e sistematevi il composto appiattendolo con le mani, dandogli uno spessore di circa 2-3 cm. Spolverate con cocco grattugiato e fate indurire in frigo per una notte. Il giorno successivo, utilizzate una rotella per pizza per ricavare le barrette delle dimensioni desiderate. 

Barretta Esotica

- 200 gr frutti di tamarindo*
- 20 gr anacardi
- 20 gr arachidi 
- un cucchiaio di semi di canapa
- un cucchiaio di semi di sesamo
- 50 gr cioccolato fondente crudo
- 40 gr banana essiccata

Sgusciate i frutti del tamarindo e rimuovete i noccioli contenuti all’interno di ogni baccello.

Triturate i restanti ingredienti nel macinacaffè e uniteli alla polpa di tamarindo che avete ricavato dai frutti (assicuratevi di aver rimosso tutta la buccia, i filamenti e i noccioli).

Amalgamate il tutto con le mani e stendete il composto su una teglia ricoperta di carta forno come spiegato nella ricetta precedente. Fate riposare una notte, quindi ritagliate le barrette come desiderate.

* Il tamarindo è una pianta presente in Africa e in Asia che produce dei simpatici frutti agrumati e appiccicosi, reperibili sulle bancarelle dei grandi mercati e nei negozi orientali. I frutti dell’albero del tamarindo sono notevoli fonti vitamina B, ferro e magnesio e vengono utilizzati per le loro proprietà medicinal 

Barretta Energetica

- 100 gr prugne secche
- 20 gr uvetta 
- 20 gr noci brasiliane
- 20 gr nocciole
- un cucchiaio di semi di canapa
- un cucchiaio di semi di girasole
- 30 gr fiocchi d’avena
- 50 gr mela essiccata

Frullate le prugne secche, l’uvetta e la mela essiccata con il mixer. Nel macinacaffè, triturate i restanti ingredienti e uniteli alle prugne.

Amalgamate il tutto e stendetelo sulla carta forno, fate riposare una notte e tagliate le barrette della dimensione desiderata. 

Barretta Sfiziosa

- 100 gr datteri
- 20 gr nocciole
- 20 gr cocco grattugiato
- 20 gr noci
- un cucchiaio di semi di lino
- un cucchiaio di semi di girasole
- 20 gr germe di grano
- 40 gr cioccolato fondente crudo

Frullate i datteri con il germe di grano e metteteli da parte. Triturate i restanti ingredienti nel macinacaffè e unite il composto ai datteri. Lavorate il composto fino a ottenere una palla compatta.

Stendete il composto sulla solita teglia, spolverate con una granella di nocciole e fate riposare in frigo. Il giorno dopo, le barrette saranno pronte per essere tagliate. 

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 37


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Alimentazione e salute


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati