Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Cambia la tua vita in 7 passi

Il metodo per cambiare la tua vita e far emergere il tuo vero potenziale

Derek Rydall - 24/04/2017




Dentro di voi c’è un destino in attesa di nascere. Non nel vostro corpo, ma nella parte di voi che è sempre esistita.

Per realizzarlo dovete attingere alla visione della vostra anima.

 

 

 

 

Ma cos'è una visione?

La vera visione non può essere né creata né modificata, perché fa parte della realtà ultima che stiamo esplorando, quella che Platone chiamava iperuranio o mondo delle idee, immutabili e perfette. La visione proviene da un luogo che è oltre la mente, il tempo, lo spazio e l’esperienza. Per questo motivo, una vera visione non è l’immagine di ciò che sarà nel futuro; è la consapevolezza di ciò che è nella dimensione atemporale della propria coscienza.

Il vostro domani è un’estensione dell’oggi divino. È un po’ come stare in piedi davanti a una formica mentre attraversa il prato, diretta verso una patatina che però non può vedere, perché si trova dalla parte opposta di un monticello. Dal punto di vista della formica, la visione del pranzo è nel futuro, mentre dal vostro punto di vista è nel presente. La formica, la traversata e la patatina sono tutte qui, in questo momento. Lo stesso vale per la vostra visione: in una prospettiva più ampia, è già in atto.

Tra l’altro, la visione non è statica, è trasformazionale. Mentre le permettete di infondervi energia e ritmo, quella si amplia e vi rimodella, accelerando la vostra crescita ed espansione. Quando iniziate a capire che tutto quello che aspettate, per cui lavorate o che sperate nel futuro è già presente, dentro di voi, questo mette alla prova e cambia il vostro modo di pensare, sentire e agire, in quasi ogni aspetto della vita.

È così che si comincia a spezzare la dipendenza dalle condizioni esterne e a contare di più su quelle interne, su cui si esercita un certo controllo. Si passa dal prendere le cose per riempirsi al lasciar uscire di più il proprio Sé infinito.

Si smette di cercare di far accadere qualcosa e piuttosto la si accoglie, sviluppando una connessione più profonda con questo seme interiore di potenzialità e coltivando il terreno dell’anima per una nuova crescita. Sono questi i fondamenti per la vera visione, grazie a cui si attiva la prima fase della legge di emersione.

Visualizzazione versus visione

Molte persone che si sforzano di vivere la vita al meglio, soprattutto nel campo dell'autoaiuto e del successo, si rivolgono a una forma ben nota di immaginazione creativa, detta visualizzazione, un procedimento che consiste nel tenere a mente l’immagine di un risultato desiderato fino a dargli corpo attraverso la legge del pensiero positivo (detta anche legge di attrazione).

Questa può essere uno strumento utile per molti obiettivi a breve termine. Se ci si concentra su un’immagine abbastanza a lungo, con sufficiente convincimento, se ne può manifestare una qualche versione, sia che si tratti di migliorare il proprio swing a golf, trovare parcheggio o andare in vacanza con la famiglia.

Eppure, i tentativi di visualizzare la propria vita più in generale si riducono spesso alla manifestazione di una versione migliorata della propria concezione limitata di sé, ovvero una ghianda più splendente, ma quasi mai una quercia. Quel che è peggio è che ogni volta che si manifesta forzatamente qualcosa a partire dalla concezione limitata di sé, questa si trascina dietro i semi della propria distruzione.

Lungo il mio cammino, ho lottato con tale dilemma, continuando a oscillare tra la tentazione di rispondere alla profonda chiamata della visione e l’impazienza di avvalermi della visualizzazione per manifestare quello che volevo, salvo poi incorrere negli stessi problemi che avevo prima, solo a un livello superiore.

Anni fa, quando mi sentivo bloccato in una determinata fascia di reddito, lavoravo sodo con molti strumenti di manifestazione tradizionale per aumentare il mio reddito e migliorare lo stile di vita, il che si traduceva in un’auto più grande, una casa più spaziosa e un budget mensile più cospicuo. I miei sforzi venivano ripagati e mi sentivo alla grande… lì per lì.

Non avevo ancora compreso la vera visione della mia vita, alla base di tutto; non facevo altro che attrarre sempre più roba, basandomi sull'idea limitata che avevo di me stesso. Ben presto, i miei problemi irrisolti sono tornati a galla, procurandomi il solito stress e le solite preoccupazioni economiche, solo a un livello di reddito superiore.

Anzi, a dire il vero, era tutto ancora più stressante, perché ora dovevo gestire più soldi, rapporti e responsabilità. Non avevo rafforzato le mie strutture interiori e non potevo sopportare un tale carico. Avevo modificato l’immagine esteriore del mio mondo, ma ero rimasto fondamentalmente lo stesso.

 

Derek Rydall parteciperà al Vivi Benessere 2017. Scopri l'evento!

 

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 48


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Crescita Personale

Rinasci e Risveglia il tuo Potere Interiore

Prezzo: 13,18€ (invece di 15,50€ )


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati