Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Giochi ecosostenibili e divertenti per il cane

Passatempi ecologisti per cani felici e padroni in gamba

Valentina Tudisco - 20/02/2017




 

L’attività ludica è un momento importante in tutte le fasi di vita del cane che, con varie sfaccettature, va curata dalla giovane età, fino all’anzianità.

Oltre alle passeggiate in mezzo alla natura, alla scoperta di odori interessanti, ai momenti di gioco assieme ad altri quadrupedi e alle piccole corsette, potete accompagnare il vostro cane alla scoperta dei cosiddetti giochi di attivazione mentale, i quali aiutano il vostro pelosetto a: essere più calmo, migliorare le proprie potenzialità psicomotorie, passare il tempo, divertirsi, essere soddisfatto di sé e consolidare il rapporto con il proprio padrone.

Tra i miei preferiti ci sono i giochi di “naso”. I cani infatti, attraverso le attività di fiuto, fanno qualcosa che è loro familiare, che fa parte della loro natura e che quindi li fa sentire pienamente a loro agio.

 

 

 

 

L’importanza del premio

Per motivare il cane a seguirvi in questi giochi sarà importante che sia consapevole di ricevere un premio a gioco risolto, che rappresenta un evento gradito e lo aiuta a capire di aver compiuto una bella azione.

Nei giochi di fiuto, il cibo è la ricompensa più adatta e solitamente la più gradita dall’animale; un pezzettino di pane secco, piccole porzioni di carne essiccata, piccoli bocconi di carne cruda o cotta o il classico croccantino (alimento che, a mio avviso, se si decide di utilizzare, sarebbe più adatto come premio, anziché come pasto completo), sono tra i premi più ambiti e idonei. Alcuni cani gradiscono anche pezzetti di frutta come la mela.

Raramente si trovano cani che invece non amano essere ricompensati con del cibo ma desiderano di più ricevere un “bravo” o una carezza. In ogni caso il premio dell’attività di ricerca dovrebbe: rispettare i gusti e le esigenze del vostro amico, essere sempre un evento positivo, vario e in grado di stupire l’animale, non interferire con la sua dieta.

Dategli quindi solo premi di qualità, possibilmente non industriali o comunque naturali e fate in modo che l’attività ludica di ricerca del cibo sia concentrata in prossimità del pranzo o della cena; in questo modo si evita di dispensare cibo fuori pasto che interferisce negativamente sul processo digestivo.

Che il gioco abbia inizio

Per iniziare a giocare con il vostro cane, chiamatelo e proponetegli l’attività. Se avete preparato un percorso olfattivo composto da vari giochi, consiglio di sistemare il tutto prima di chiamare il cane.

I giochi di naso non servono a tenere impegnato il cane mentre noi facciamo altro. Rimanete accanto a lui in modo da essere disponibili, se vi cerca con lo sguardo, a indicargli la via giusta.

Ricordatevi che nel gioco è fondamentale cogliere l’attenzione del cane; studiate le preferenze del vostro amico così potrete offrirgli i giochi più adatti al suo carattere o alla sua età. I cani, potenzialmente a tutte le età, sono in grado e hanno voglia di imparare. Non è mai troppo tardi per apprendere e divertirsi!

Procedete per gradi. Questo significa che tutte le attività che proponete devono partire da “esercizi” più semplici per arrivare via via, qualora il cane fosse pronto, a esercizi più complessi. Non sottovalutate questo punto perché svolgere qualcosa che non è in grado di fare, può fare perdere l’interesse al cane o ancora peggio farlo sentire frustrato.

Evitate i giochi che eccitano troppo il cane o quelli che lo rendono nervoso e incontenibile, così come i giochi che accentuano un difetto comportamentale.

Per esempio un cane che ha un forte istinto predatorio non dovrebbe giocare spesso con una pallina riempita di cibo perché il suo movimento potrebbe ricordare quello di una preda in fuga. Eseguite i percorsi in un posto tranquillo esente da altri stimoli che possano distrarre l’animale.

Quando volete smettere dite “basta”, “stop” ecc., in modo che il vostro amico non vi insegua continuando a pensare di poter giocare ancora.

Potete anche fare un gesto con le mani. In entrambi i casi ricordatevi però di non cambiare i gesti o le parole per evitare di confondere il cane.

Qualche idea sui giochi da provare

Percorso misto

Consiste nel preparare un percorso di sane ghiottonerie nascoste in posti accessibili al cane (per esempio sotto ai cuscini, dietro ad alcuni oggetti, sotto a un bicchiere di plastica, sotto a uno scolapasta, sotto a una sedia, in mezzo a vecchie coperte, dentro a scatoloni o a scatole da scarpe) e di chiamarlo invitandolo alla ricerca della pista olfattiva. Nel percorso potete anche fargli trovare cibo nascosto all’interno di un oggetto, chiamato kong, o all’interno di pezzi di carta del pane o comunque carta non stampata e colorata, per evitare il contatto dell’inchiostro con la mucosa orale.

Bottiglia basculante 

Prendete una bottiglia di plastica senza tappo e foratela da entrambi i lati, a circa metà della sua altezza. All’interno dei due fori fate passare un bastoncino di legno, mentre all’interno della bottiglia mettete un piccolo premio. Sorreggete la bottiglia utilizzando le due estremità dell’asse di legno. Il cane, attraverso i suoi mezzi (colpi di muso o zampate) dovrebbe far girare l’imbocco della bottiglia verso il basso in modo da far uscire il premio.

Cilindro magico

Prendete un rotolo di carta assorbente vuoto, dividetelo in 3 parti in senso orizzontale e fate dei tagli da un lato per permettere di inserire 3 cartoncini in modo da bloccare il passaggio. Inserite il bocconcino premio nella prima sezione del rotolo. Tenete il rotolo in posizione verticale, così che il bocconcino sia nella sezione più in alto e mostratelo al cane che dovrà togliere con i denti i cartoncini in modo da ricevere il premio. Questo gioco, all’inizio, può risultare complicato, date quindi il giusto tempo al cane per capirlo e soprattutto non rimproveratelo se non riesce. Fate attenzione a non lasciare mai i giochi alla portata del cane perché potrebbe romperli e ingerirne delle parti. Il consiglio è quello di riporre tutti gli oggetti in un luogo sicuro alla fine dei giochi. Buon divertimento!

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 47


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Crescita Personale

Giocare con il Cane

Editore: De Vecchi Edizioni

Prezzo: 14,50€ (invece di 14,50€ )

Un Cuore Felice

Prezzo: 16,00€ (invece di 16,00€ )

Vivi in Armonia con il Tuo Cane

Editore: White Star Edizioni

Prezzo: 9,90€ (invece di 9,90€ )

Come i Cani ci Amano

Editore: DeAgostini

Prezzo: 12,90€ (invece di 12,90€ )




Il Cane

Editore: Gruppo Sigem

Prezzo: 3,90€ (invece di 3,90€ )

Addestrare Senza Parole

Editore: Macro Edizioni

Prezzo: 9,18€ (invece di 10,80€ )


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati