Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

I Fiori di Bach per le applicazioni locali

Ottimo strumento di sostegno psicologico ed emotivo, le essenze floreali si dimostrano molto utili e complementari in applicazione topica

Ricardo Orozco - 23/06/2017




Con il passare del tempo si è via via consolidata la visione che vede i Fiori di Bach solo come strumento per aiutare la gestione emozionale e mentale di coloro che li assumono.

Tuttavia, pur essendo questo un aspetto molto importante e meritorio non è del tutto corretto affermare che sia l’unico, poiché sappiamo che le essenze floreali di Bach ci offrono la loro azione nell’applicazione locale, in modo diretto e veloce.

Avrete sentito, letto o addirittura provato la Rescue Cream (o Estratto Universale) in caso di ustioni, contusioni, slogature, punture di insetti ecc. L’effetto è generalmente molto efficace e rapido.

 

 

 

Il Principio Transpersonale®

Dunque, sappiamo che la formula precedentemente menzionata è composta dal Rescue Remedy e da Crab Apple. Una volta constatato il suo efficace effetto, la domanda cruciale è la seguente: gli altri fiori non servono a niente nell’applicazione locale? Non sarebbe questo alquanto strano? La risposta è chiara: certo!

Gli altri fiori hanno molto da darci sul piano fisico. E non si tratta di una mera ipotesi giacché io lavoro sull’applicazione locale dei Fiori di Bach dal 1993. Per farlo mi sono basato su un caso ben documentato del dottor Bach del 1932 in cui utilizza due essenze floreali (Clematis e Vervain) in una lozione per curare un elettricista che aveva riportato una grave ustione in una mano.

Da quando lessi questo caso, ho potuto constatare che l’uso locale dei Fiori di Bach non era storicamente tanto strano quanto si sarebbe potuto pensare.

Per sistematizzare l’uso dei Fiori sul piano locale ho preparato un protocollo che si chiama Principio Transpersonale®.

Si tratta di uno strumento concettuale in grado di tradurre le manifestazioni fisiche e fisiologiche nel linguaggio floreale e quindi in fiori concreti, così come fece all’inizio il dottor Bach.

Un trattamento complementare

Le applicazioni locali dei Fiori di Bach si offrono come un complemento del trattamento di fondo il quale è sempre molto personalizzato e richiede un colloquio individuale.

I veicoli più utilizzati sono le creme, gli oli, le lozioni, i gel e anche i colliri. Le formule più richieste sono per migliorare l’artrosi, i dolori articolari di diverso genere, eczemi, circolazione venosa, impotenza, cellulite, riabilitazione nella fisioterapia, estetica in genere ecc.

Nel 2015 è stata pubblicata nella rivista scientifica “Journal of Evidence-Based Complementary and Alternative Medicine” uno studio che dimostra l’effetto dell’applicazione di una formula con essenze floreali, da me ideata nel 2003, per migliorare la sintomatologia del tunnel carpale: Exploring the Effectiveness of External Use of Bach Flower Remedies on Carpal Tunnel Syndrome: A Pilot Study.

Dal 1995 ho integrato l’insegnamento delle applicazioni locali nella formazione in Terapia Floreale di Bach, sia in Spagna che in Italia. La conclusione è che se siamo in grado di applicarli, i Fiori di Bach sono sempre disponibili ad aiutarci su tutti i piani della vita, sia negli aspetti più spiritualizzati che in quelli più superficiali.

Dal sottile al materiale. A mio avviso questo è meraviglioso.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 49


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Crescita Personale





Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati