Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

I sette parchi più belli d’Italia

Scegli una vacanza verde in uno dei bellissimi parchi nazionali della nostra penisola

Eliana Lazzareschi Belloni - 19/08/2015




Il nostro paese incontra i gusti di molti viaggiatori perché ricco di cultura, gastronomia, ma anche paesaggi con aree protette. Abbiamo selezionato per voi i sette parchi più belli d’Italia.

Da Nord a Sud, l’Italia vanta una ricca e variegata biodiversità, differenti formazioni geomorfologiche, luoghi incontaminati nella natura, tali da giustificare l’intervento dello Stato per preservare la loro conservazione.     

PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO
Fu istituito nel 1922 e, insieme al parco nazionale d’Abruzzo, è il più antico d’Italia. Il suo territorio si estende dalla Valle d’Aosta al Piemonte. Questa area è caratterizzata da valli verdissime, dall’imponente presenza del Gran Paradiso e da laghi dalle acque color zaffiro. Paesaggi ineguagliabili si dividono fra creste montuose e foreste verdi.   

PARCO NAZIONALE DELLE CINQUE TERRE
Originariamente si trattava di una riserva naturale, trasformata in parco nazionale nel 1999. Il parco comprende una parte dei comuni di Levanto e di La Spezia, e tre comuni delle Cinque Terre (Riomaggiore, Vernazza e Monterosso). Un itinerario che vi farà immergere nei profumi tipici della Liguria: rosmarino, elicriso, timo. E lo sguardo si allungherà verso le frastagliate pareti rocciose a picco sul mare.

PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO, LAZIO E MOLISE
Questo parco si estende prevalentemente nel territorio montano della provincia dell’Aquila e il rimanente in quella di Frosinone e di Isernia. È il più antico parco d’Italia, in cui si sono conservate specie protette come il lupo appenninico, la lince, il camoscio d’Abruzzo e l’orso bruno marsicano. Qui il panorama spazia fra le foreste verdi di faggi e la severa cornice delle montagne.
 
PARCO NAZIONALE DEI MONTI SIBILLINI
Questa area ricopre il massiccio calcareo dei monti Sibillini, a cavallo fra Marche e Umbria. Vi si distinguono due importanti versanti: quello orientale e quello occidentale. Il primo presenta ricche diversità paesaggistiche, con valli percorse da torrenti che s’insinuano in suggestive e strette gole di roccia, note come le Gole dell’Infernaccio. Il secondo si estende verso l’Umbria, formando i famosi Piani di Castelluccio, punteggiati di papaveri nella stagione primaverile ed estiva.

PARCO NAZIONALE DEL CIRCEO
Questa area abbraccia la costa tirrenica, insinuandosi in una parte di litorale compresa fra Anzio e Terracina. È una ‘riserva della biosfera’ dell’UNESCO e candidata a diventare Patrimonio dell’umanità. Il parco è costituito da La Selva di Terracina, ricoperta in gran parte da macchia mediterranea, e dal Monte Circeo, dove – secondo l’Odissea – Ulisse e i suoi compagni incontrarono la maga Circe. Altri habitat naturali sono costituiti dalle zone umide, laghi costieri dalle acque salmastre, e dalla Duna Litoranea, una spiaggia che si estende per 22 km.  

PARCO NAZIONALE DEL GARGANO
È stato istituito nel 1991 ed è un’area naturale protetta con un’estensione territoriale fra le maggiori in Italia. Ad esso è annesso anche la riserva marina dell’arcipelago delle Isole Tremiti. I comuni costieri sono Vieste, Peschici, Mattinata, Rodi Garganico e Manfredonia. Da uno di questi paesi potrete prenotare una gita in barca per osservare gli altopiani carsici e le falesie bianche a picco sul mare blu intenso.

PARCO NAZIONALE DELL’ASPROMONTE
Si tratta di un’area naturale protetta nella provincia di Reggio Calabria e prende il nome dal Massiccio dell’Aspromonte del complesso delle Alpi Calabresi. L’area è un susseguirsi di sentieri naturalistici attraverso territori frastagliati e valli solcate da fiumare. Attrazioni molto interessanti, in quanto suscitano un notevole fascino sui visitatori, sono i borghi antichi di Bova, Gerace, Mammola e San Giorgio Morgeto, famosi per i loro influssi romani, medievali e rinascimentali.

In conclusione, che vi troviate a nord, nel Centro Italia o a sud, non potete assolutamente non organizzare una visita o una passeggiata alla scoperta di uno dei sette parchi più belli d’Italia.   

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.







Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Turismo Responsabile

Ciclovie dei Parchi

Autore: Autori vari

Editore: Ediciclo Editore

Prezzo: 13,00€


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati