Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Insalate… in salute

Nelle giornate calde di fine estate un’insalata non è solo gustosa, ma è anche sana

Siqur Salute - 09/10/2017




Nei mesi caldi dell’anno frutta e verdura la fanno davvero da padrone in tavola: il clima fa maturare una gran varietà di frutti e ortaggi gustosissimi, utili a idratare e dare energia.

È il momento di darci dentro con le insalate! Che, come i più virtuosi in cucina ben sapranno, sono piatti che possono rivelarsi tutt’altro che monotoni. Basta poco per rivoluzionare il vostro concetto di insalata!

Che la intendiate come un semplice antipasto, come contorno o come un bel piatto unico, ecco i nostri consigli per insalate leggere ma gustose, rinfrescanti e di facile preparazione!

 

 

 

 

Germogli

Questi piccoli vegetali ancora troppo poco diffusi racchiudono in sé un’energia e delle proprietà ineguagliabili, ad esempio:

  • germogli di broccolo. All’apparenza piccoli e fragili, nascondono proprietà davvero fuori dal comune: aggiungeteli alle insalate e il vostro corpo vi ringrazierà! Sono ricchissimi in particolare di sulforafano, sostanza anticancerogena ma non solo: da un recente studio pubblicato su «Science Translational Medecine» pare che il sulforafano inibisca la produzione di glucosio, aiutando a tenere sotto controllo la glicemia nei pazienti affetti da diabete di tipo 2;
  • germogli di senape. Se amate i sapori forti, i germogli di senape saranno la vera svolta per le vostre insalate! Hanno proprietà disintossicanti e stimolano il sistema immunitario e tradizionalmente li si ritiene utili per smaltire la stanchezza muscolare;
  • germogli di lenticchia. Lenticchie crude germogliate? In questa forma si rivelano piacevolmente croccanti e il loro contenuto nutrizionale risulterà molto accentuato dalla germinazione, apportando in particolare vitamina C, ferro e proteine. Il sapore è delicato e si accompagnano bene con tutti i sapori.

Oli di semi e noci

Molte persone, preoccupate dalle calorie, preferiscono mangiare l’insalata scondita. 

Ma è una convinzione sbagliata: gli oli vegetali non fanno ingrassare, anzi aiutano a dimagrire! Infatti gli acidi grassi polinsaturi di cui sono ricchi, come gli Omega3 e Omega6, contrastano il colesterolo e favoriscono il metabolismo. Inoltre la presenza di questi grassi è necessaria per l’assorbimento di alcune sostanze utili al corpo come la vitamina A e i carotenoidi (antiossidanti).

Gli oli di semi risultano ancora più ricchi di aroma e di nutrienti se consumati appena estratti, come ormai è possibile fare con un “frantoio” domestico.

  • Olio di coriandolo. L’olio estratto dai semi di coriandolo vi sorprenderà: è fortemente aromatico, con proprietà digestive e stimolanti per l’appetito. È inoltre un antibatterico naturale.
  • Olio di nocciola. Il suo aroma è ricco e accostabile a svariati ingredienti dolci e salati. Abbonda di vitamina E, è perciò un ottimo antiossidante.
  • Olio di sesamo. Ha un sapore caratteristico ma delicato e vanta innumerevoli proprietà: purificante per il fegato, antinvecchiamento, previene i problemi a ossa e articolazioni, è immunostimolante.

Erbe aromatiche

Perché limitarsi ai soliti radicchio, insalata gentilina, valerianella, rucola? Anche le insalate possono essere arricchite con foglie usate tradizionalmente come spezie in cucina:

  • basilico. Alcune foglie di basilico possono rivoluzionare il sapore della vostra insalata, con note profumatissime. È antibatterico e antinfiammatorio;
  • menta piperita. L’ingrediente fresco per eccellenza, non abbiate paura di usarla! Ne sono sufficienti poche foglie. È disinfettante e favorisce la digestione;
  • erba cipollina. Tritata e aggiunta allo yogurt bianco si trasforma in un condimento freschissimo, simile al tzatziki. Come l’aglio, ma in misura minore, ha proprietà antitumorali e antibatteriche.

Queste sono solo alcune idee. Provate a sbizzarrirvi con ingredienti diversi come: pomodorini secchi, bacche di goji, arilli di melograno, capperi, zenzero fresco, pinoli, noci e frutta secca, crostini di pane, olive, cipolla, ravanelli, finocchi, sedano, carote, funghi, fiori di zucca.

E non dimenticate la frutta fresca di stagione a fettine, come ananas, mela, pesca, kiwi, mango, fragole!

Condimenti alternativi? Provate qualche goccia di miele o di succo di arancia.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 50


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Alimentazione e salute

Estraggo Easy

Prezzo: 279,00€

Estraggo Pro - Estrattore

Prezzo: 469,00€

Frantoil

Prezzo: 489,00€





Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati