Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

La donna e il ciclo mestruale divino

La riscoperta della femminilità passa attraverso il rispetto dei propri cicli

Enrica Ercolani (Sevapreet Kaur)




Il tema legato alla donna è talmente vasto e sacro che riassumere in poche righe ciò che è, diventa molto difficile e poco chiaro.

In questo articolo prenderò uno dei temi principali legato a questo fantastico mondo divino che siamo: il ciclo mestruale.

Fin dall’antichità, alle donne è stato insegnato a rinnegare, distaccarsi dalla forza innata che è insita nel loro corpo e perfino di vergognarsene. L’alchimia che si cela dentro al ciclo è sacra, è una matrice per l’evoluzione psicologica e spirituale, un magnifico sistema di intelligenza che ci guida e ci fa maturare. Per citare Lara Owen: «Il valore che diamo alle mestruazioni è strettamente correlato al valore che diamo a noi stesse come donne».

Il ciclo è lunare: proprio durante i 28 giorni noi abbiamo fasi ormonali che ci guidano nel nostro cammino. Sensazioni, intuizioni, che in tempi moderni purtroppo facciamo fatica ad ascoltare o di cui spesso non ci siamo mai nemmeno rese conto.

La guida interiore di ogni donna

Si è tentato di etichettare il ciclo come un processo esclusivamente biologico, ma ciò non ha fatto altro che privarlo del suo vero significato più profondo. La donna ha dentro un maestro, una guida, eppure la nostra ricerca va sempre all’esterno; solo durante le mestruazioni, la gravidanza e il parto entra maggiormente in contatto con questa forza.

Nella cultura orientale, mi riferisco a quella yogica e ayurvedica, si dice che la donna durante tali fasi ha bisogno di assoluto riposo. Ha bisogno di fare solo ed esclusivamente ciò che ama e che la rende unica, di prendersi il tempo necessario per accudire se stessa.

La donna viene tradizionalmente vista come la madre, colei che è nutrimento, ma anche lei ha bisogno di ricevere, e le mestruazioni ce lo ricordano, ci esortano a prestare attenzione a ciò che è veramente importante nella nostra vita.

Il mio consiglio è quello di prendersi tempo e riposo prima e durante il ciclo: non è facile in tempi moderni, perché il lavoro, la famiglia e gli impegni ci portano via tante energie, ma l’ascolto per noi stesse è la base per la nostra autostima e per l’accettazione del nostro femminile.

Con femminile non intendo l’apparenza, il trucco perfetto, il bel vestito, il tacco alto. Intendo, piuttosto, quella forza innata di cui parlavo prima, legata alla madre terra, alla luna, la sacralità che ogni donna (ma anche l’uomo, in maniera inferiore) ha dentro e che, con la forza e la dignità ogni giorno, tira fuori per affrontare la propria quotidianità col sorriso, col bel vestito, con il trucco e, perché no, con il tacco alto!

Puoi semplicemente prenderti degli spazi sacri solo per te stessa, per ciò che ami fare: leggere, scrivere, colorare, passeggiare, farti fare un bel massaggio settimanale. In poche parole coccolati, renditi importante e luce divina.

La mia voce interna ha sempre urlato perché mi concedessi momenti di relax con me stessa, quello che mi ha resa più intuitiva e ricettiva nell’ascoltarmi sono stati la meditazione e lo yoga. Grazie a queste pratiche ho portato a galla vecchi schemi e blocchi legati alla mia femminilità.

Il ciclo mestruale nello Kundalini Yoga

Nello Kundalini Yoga, durante il ciclo, è bene non praticare la respirazione di fuoco (è un respiro concentrato sull’espirazione, molto energizzante e depurante) o fare esercizi che vanno a modificare l’inversione (dal basso verso l’alto) perché si devierebbe il flusso di energia verso l’alto.

Invece, in quel determinato momento, il flusso va verso il basso e impedisce al corpo di rilasciare efficacemente le proprie tossine.

Durante questa fase, un grande aiuto, sia a livello fisico che psicologico, viene dalla meditazione. Nel Kundalini Yoga c’è una vastissima scelta di meditazioni al femminile, tra cui il sat krya, l’adi shakti e tante altre.

Per superare la “lunaticità” del pre-ciclo e la sensibilità del ciclo puoi indossare una pietra: molto indicata è l’adularia o pietra di luna, che ha proprietà calmanti.

Indossala come ciondolo, dopo averla purificata alla luce lunare. Riflette l’anima di chi la indossa: non toglie e non aggiunge nulla alla personalità ma la mostra per come in realtà è. È molto utile durante la meditazione, poiché stimola la ghiandola pineale e favorisce l’equilibrio dei cicli ormonali interni, adattandoli ai cicli della natura.

Una magnifica pratica per il proprio benessere interiore ed esteriore nel Kundalini Yoga è effettuare un bel bagno allo yogurt dopo il ciclo mestruale.

Accendi una candela e coccolati con della musica rilassante. Scalda lo yogurt bianco e riempi il bagno di vapore per renderlo un ambiente caldo.

Massaggia lo yogurt su tutto il corpo, compresi i capelli e il cuoio capelluto. Respira e rilassati. Continua da un minimo di quindici minuti fino a un’ora, poi sciacqua lo yogurt con una doccia calda. Stenditi e rilassati per circa un’ora.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 47


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Crescita Personale




Mestruazioni

Editore: Terra Nuova Edizioni

Categorie: Medicina Naturale e Salute

Prezzo: 14,25€ (invece di 15,00€ )

Ginnastica Intima per Donne

Prezzo: 6,60€ (invece di 16,50€ )

Da Fanciulla a Donna

Editore: Anguana Edizioni

Prezzo: 8,00€

Sangue Magico

Editore: L'Età dell'Acquario Edizioni

Prezzo: 17,10€ (invece di 18,00€ )




La Sindrome Premestruale

Editore: Punto d'Incontro

Prezzo: 11,31€ (invece di 11,90€ )


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati