Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

La morte mistica

Un’esperienza sciamanica che permette di liberarsi delle catene dell’ego, per vivere liberi e trasformati nel profondo

Prem Antonino - 30/06/2017




Per le tradizioni dei nativi, da cui ho appreso l’insegnamento che vivo e porto nel mondo come maestro, la morte è la trasmutazione dell’anima che lascia il corpo fisico, il passaggio più profondo e atteso.

Poiché l’ignoto, archetipo della selva oscura immaginario della morte, è inimmaginabile per la mente umana, essi da sempre dedicano tempo, lavoro e vita, alla conoscenza per avvicinare il Bardo senza superare il limite, attraverso la morte mistica. Un’esperienza che anche tu puoi decidere consapevolmente di vivere, senza limite di età, credo politico o religioso, appartenenza o etnia.

Mai solo, sarai accompagnato da un maestro che, con infinito amore al tuo servizio, ti guiderà per mano nel viaggio più importante della tua vita, a conoscere la tua vera natura. Un viaggio dal quale riemergerai trasformato, leggero, vivo come mai prima.

 

 

Varcare l’inconoscibile per rinascere

Ma perché è così importante la consapevolezza della morte? La risposta è molteplice. Moltissimi testi riportano testimonianza di coloro che hanno attraversato il confine di questa realtà ordinaria per poi fare ritorno; dopo un coma, un incidente o un trauma. Comunemente detta esperienza di premorte, tuttavia, quando vissuta senza consapevolezza, resta fine a se stessa.

Diversamente, invece, l’esperienza guidata della morte mistica, permette di varcare la soglia dell’inconoscibile in modo cosciente, cogliendo la bellezza del trapasso, con il superamento della madre di tutte le paure, il dragone della paura della morte. Non da ultimo, il vissuto della morte mistica conduce alla disgregazione dell’Io.

Una vera evoluzione dell’anima: attraverso il dissolvimento dell’Io, l’essere rinasce libero da ogni idea preconcetta del proprio sé e della vita.

Io stesso, nel momento di estrema difficoltà durante il mio incontro con la morte mistica, al dissolvimento del corpo fisico ho preso coscienza della mia essenza, sciogliendo i legami della mente, i falsi bisogni, comodità e abitudini limitanti, idee, dipendenze e condizionamenti.

Morto a un livello più sottile, mi sono liberato di tutto quello che non mi serviva più. Così ho risolto la paura della morte. Indubbiamente è un impatto terrificante per la mente umana, ma di potenza trasformatrice incomparabile.

Liberarsi dell’ego per diventare una guida

Occorre preparazione, profonda pulizia del cuore e connessione, ripetendo se necessario più volte l’esperienza, per integrare appieno la consapevolezza del vero Sé. La morte mistica è un appuntamento inderogabile nella tradizione sciamanica, subito dopo il cammino del risveglio. Salto evolutivo fondamentale.

L’aspirante maestro di vita, uomo medicina, curandero, o cacciatore in alcune tradizioni, vince la propria umana debolezza dell’Io, attraverso il superamento di questa prova. Tuttavia non tutti sono pronti a compiere questo passo. Persone anche molto preparate e motivate, in un cammino di crescita personale e spirituale, davanti al bivio per l’evoluzione della loro anima, si arrendono, tornando alle comodità dell’Io, le menzogne della mente.

La mente teme l’abbandono dei propri grandi bisogni e attaccamenti, trova continue giustificazioni per rimanere nell’agio della zona comfort; più è fine e colta, più le menzogne sono sofisticate, maschere bellissime e false.

Al contrario, la disgregazione dell’Io è una trasmutazione profonda dell’animo umano che dona autenticità e limpidezza, dopo la quale non è più l’Ego a decidere e agire.

Sono molti i motivi per i quali cogliere l’occasione di fare un’esperienza di incredibile forza trasformatrice.

Prepariamoci, tutta la vita, a lasciare il corpo fisico. Il giorno in cui l’appuntamento ci chiamerà a sé non più solamente sul piano mistico, ma sul piano di questa realtà, con la consapevolezza data dalla morte mistica, vivremo senza trauma e sofferenza il momento più bello dell’esistenza, occasione vera di conoscere la luce di cui siamo fatti, il divino in noi.

Che la luce primordiale della vita possa illuminare sempre il tuo cammino. Aho!

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 49


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Crescita Personale

L'Ultimo Viaggio del Curandero

Prezzo: 15,73€ (invece di 18,50€ )

Anime Vaganti

Prezzo: 13,60€ (invece di 16,00€ )

La Profezia dei Sette Fuochi

Prezzo: 12,75€ (invece di 15,00€ )

La Saggezza dello Sciamano

Prezzo: 11,48€ (invece di 13,50€ )




Concezioni dell'Anima tra gli Indiani del Nord America

Prezzo: 15,30€ (invece di 18,00€ )

Così Parla un Q'ero

Prezzo: 8,42€ (invece di 9,90€ )

One Spirit Medicine - La Medicina degli Sciamani

Prezzo: 11,48€ (invece di 13,50€ )


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati