Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

La rivoluzione della pasta madre

Marianna Gualazzi - 13/03/2013




Tra poco erediterò un grande vaso di vetro bello pieno di pasta madre. La mia amica Claudia, che si è procurata il lievito madre oltre un anno fa, sta per avere il suo secondo bambino, e visto il da fare che la cosa comporta, soprattutto nei primi mesi, mi ha chiesto se posso tenerle in affidamento il tanto amato contenitore, con il relativo prezioso contenuto. Divisa tra l’entusiasmo e la paura di fallire, mi aggiro tra libri, blog e siti, alla ricerca di istruzioni per l’uso, consigli, ammonimenti, regole d’oro.

Perché proprio come quando aspetti un bambino e non sai come la tua vita cambierà e sei alla ricerca della formula magica, pare proprio che con la pasta madre sia lo stesso: quando ce l’hai, come la gestisci? Come adatti la sua ribollente energia alle esigenze della tua pianificazione familiare? Come trovi le ricette giuste per lei, per te e per la tua famiglia? Perché quando la pasta madre è carica, chiede si essere curata, impastata, lavorata... amata: proprio come un bimbo che richiede la poppata o una coccola rassicurante. Come dimenticare i tanto attesi sms di Claudia che invitavano allettanti: «Ho la pasta madre carica, stasera tutti a mangiare a pizza da noi»? E chi la dimentica la sua pizza con la pasta madre con sopra le verdure marinate (la ricetta l’ha presa dal bellissimo ilpastonudo.it)? Un sogno culinario, un’estasi di sapori, profumi e leggerezza. 

Mi piace pensare all’energia sprigionata dal cibo e dalla sua preparazione: adoro stare in cucina, condividerla con gli amici, ricevere ospiti, scegliere le materie prime. Le migliori amicizie e i più grandi amori della mia vita sono nati tra i fornelli e penso che non ci sia niente di meglio che dare sapore ad una giornata un po’ grigia e sottotono che infornare una torta, allentare la tensione dei bambini coinvolgendoli nella preparazione di un piatto di loro gradimento, calmare i nervi impastando energicamente una mega focaccia “olio e rosmarino”.

Il profumo del pane è curativo: scaccia i cattivi pensieri, depura l’anima dai risentimenti, ci fa stare nel qui ed ora della sua lievitazione e cottura. La preparazione del buon cibo ha i suoi tempi, richiede lentezza, concentrazione, chiarezza e lucidità mentale, atteggiamento positivo e volitivo (soprattutto nelle preparazioni che richiedono impasti e lievitazione), energia. 

E se al piacere del cucinare uniamo il piacere di scegliere per noi e per le persone che amiamo gli ingredienti migliori per la nostra salute – la frutta e la verdura di stagione e biologiche, i cereali integrali, le farine antiche, i legumi – possiamo davvero contribuire personalmente e quitidianamente alla costruzione di un mondo migliore. 

La rivoluzione della pasta madre, della buona e sana cucina casalinga, della convivialità ritrovata è alla portata di tutti.

E se avete ricette infallibili per la mia pasta madre, non esitate, vi prego, a farmele avere scrivendo a redazione@viviconsapevole.it: le migliori saranno pubblicate sulla rivista! 

Che cos’è il lievito madre 

Il lievito naturale, chiamato anche lievito acido, pasta acida, lievito madre, pasta madre e crescente, è un impasto di farina e acqua acidificato da un complesso di lieviti e batteri lattici che sono in grado di avviare la fermentazione. A differenza del cosiddetto lievito di birra, il lievito naturale comprende, tra i lieviti, diverse specie di batteri lattici eterofermentanti ed omofermentanti del genere Lactobacillus. La fermentazione dei batteri lattici produce acidi organici e consente inoltre una maggiore crescita del prodotto e una maggiore digeribilità e conservabilità.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.







Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Autoproduzione e Riciclaggio creativo

La Pasta Madre

Editore: Edagricole

Prezzo: 18,00€


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati