Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Parola di: dottor Mozzi

A Vivi Benessere 2017 il dottor Piero Mozzi fa il pieno di presenze e di gradimento

Marianna Gualazzi - 21/07/2017




Il palco è quello della sala dell’Anfiteatro al Palacongressi di Rimini. La data è il 7 maggio e l’evento è il grande Vivi Benessere 2017.

Sul palco lui: dall’aspetto sembrerebbe più un saggio di montagna, un maestro di vita, un dispensatore di buoni consigli che un medico chirurgo.

Il dottor Piero Mozzi, in effetti, del dottore ha poco o nulla: la prima cosa che lo distingue dalla maggior parte dei suoi colleghi è, a mio avviso, il buon senso.

Che lui dispensa a piene mani suscitando lo scompiglio generale della platea: ormai non siamo più davvero abituati a certe pillole si saggezza, tanto lampanti, quanto vere nella loro essenza.

 

Chi è costui

Per chi ancora non lo conoscesse il dottor Piero Mozzi è noto al grande pubblico per aver approfondito la relazione tra alimentazione e gruppi sanguigni, individuando per ogni gruppo i cibi della salute e quelli che, con molta probabilità, sono causa di tanti disturbi e patologie.

Facciamo qualche esempio pratico: se si è di gruppo A il pesce è consigliato: nei libri del dottore si trovano tabelle molto precise relative agli alimenti consigliati a quelli “neutri” e a quelli assolutamente sconsigliati.

Sempre per il gruppo A sono sconsigliate le carni e anche i latticini, salvo poche eccezioni “neutre”. Al gruppo 0 il dottor Mozzi consiglia di dimenticarsi del cibo e di realizzare tutti i sogni e i desideri ancora nel cassetto.

Sono tante le persone che si sono affidate ai consigli alimentari del dottor Mozzi, che lo seguono ai seminari che tiene in tutta Italia, sul gruppo Facebook e che hanno tratto beneficio da una dieta che, il dottore ci tiene sempre a specificare, deve sempre essere adattata alla singola persona, dal momento che il gruppo sanguigno è indicativo, ma ognuno di noi è un essere unico, con esigenze e caratteristiche diverse rispetto a tutti gli altri.

Natura, alimentazione corretta, armonia

Sul palco di Vivi Benessere 2017 il dottor Mozzi ha dato un messaggio chiaro: è importante vivere in armonia con i ritmi della natura, stare a contatto con il verde, con gli alberi. Tutelare l’ambiente in cui viviamo è importante tanto quanto prenderci cura del nostro ambiente interno, del nostro organismo, partendo dall’alimentazione.

«Questo modo di fare medicina è di una semplicità disarmante» – ci dice il dottor Mozzi. Un primo consiglio che può valere per tutti è quello di imparare ad alimentarsi in maniera semplice, con piatti semplici fatti con ingredienti semplici. Anche perché la cucina dev’essere veloce, per darci il tempo di dedicarci ad altre attività ben più importanti: e qui scatta l’applauso della platea.

Un altro insegnamento che possiamo fare nostro da subito è quello di ridimensionare l’importanza del cibo nella nostra vita: pensiamo al gruppo 0 che deve dimenticarsi di mangiare e a quante patologie sono causate da un’alimentazione troppo ricca e troppo abbondante.

Mangiare poco e mangiare semplice è una regola banale: ma quanti di noi la applicano? Non siamo più abituati ad ascoltare i nostri bisogni e troppo spesso ci sovraccarichiamo di cibo.

È mezzogiorno e il dottor Mozzi spiega: «Stamattina mi sono svegliato e ho bevuto un bicchiere d’acqua. Da allora non ho più mangiato e bevuto nulla, se non un sorso da questa bottiglietta d’acqua. Ora, quando finisco qui, mi sono portato da casa il mio pronto soccorso alimentare che consiste in un po’ di mandorle di Sicilia, delle nocciole tostate e dei crackers di riso e quinoa che ho comprato in un negozio bio di un amico giù a Bobbio».

Chi di noi potrebbe arrivare alle due del pomeriggio con un bicchier d’acqua e pensare di pranzare con un pugno di riso e uno di nocciole?

Meditate gente, meditate!

I gruppi sanguigni

Il gruppo 0

Gli individui che hanno questo gruppo sanguigno rispondono bene agli stimoli e reagiscono rapidamente a malattie e infezioni.

Hanno un sistema digerente robusto e tollerano molto bene livelli anche alti di stress. Hanno bisogno di molta attività fisica e sono molto sensibili ai cambiamenti e coerenti con se stessi.

Il gruppo A

Le persone che hanno questo gruppo sanguigno hanno un sistema immunitario abbastanza delicato, che va rinforzato e sostenuto adeguatamente.

Hanno un sistema digerente delicato e hanno bisogno di mangiare a ritmi cadenzati. Preferiscono un’attività fisica moderata, soprattutto per sfogare lo stress, a cui sono molto sensibili. Sono sensibili, intuitive e molto metodiche.

Il gruppo B

Coloro che hanno il sangue di gruppo B hanno un sistema immunitario forte e robusto, in grado di affrontare bene le patologie, anche se sono piuttosto deboli quando si parla di malattie autoimmuni e malattie del sangue.

Il sistema digerente è molto adattabile e prediligono mangiare poche quantità di molti alimenti per pasto, piuttosto che uno o due in quantità più abbondante. Hanno ottime capacità di relazione e sono anche molto equilibrati.

Il gruppo AB

Questo gruppo sanguigno non solo è il più recente, ma è anche il più raro dei quattro. Raccoglie alcune caratteristiche peculiari dei gruppi A e B (è il risultato della loro unione), ma per alcuni aspetti si discosta molto da essi.

Le persone del gruppo AB hanno un sistema immunitario molto sensibile, che necessita di rinforzo.

Anche il sistema digerente è molto delicato e anche lento: intossicazioni e reazioni al cibo tendono a mostrarsi anche molto tempo dopo aver ingerito il pasto. Ha bisogno di ritmi costanti e di evitare gli eccessi.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 49


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Alimentazione e salute

La Dieta del Dottor Mozzi

Prezzo: 16,15€ (invece di 19,00€ )

Le Ricette del Dottor Mozzi 2

Editore: Mogliazze

Prezzo: 14,45€ (invece di 17,00€ )

Le Ricette del Dottor Mozzi

Prezzo: 14,45€ (invece di 17,00€ )

Ricette per la Dieta dei Gruppi Sanguigni - Primo Volume

Editore: Comida Edizioni

Prezzo: 20,00€ (invece di 20,00€ )




Ricette per la Dieta dei Gruppi Sanguigni - Secondo Volume

Prezzo: 17,00€ (invece di 20,00€ )

Ricette per la Dieta dei Gruppi Sanguigni - Terzo Volume

Prezzo: 17,00€ (invece di 20,00€ )

La Dieta Italiana dei Gruppi Sanguigni

Editore: Pickwick

Prezzo: 10,90€ (invece di 10,90€ )




La Dieta dei Gruppi Sanguigni

Editore: Tecniche Nuove Edizioni

Prezzo: 9,90€ (invece di 9,90€ )

Le Ricette della Dieta Italiana dei Gruppi Sanguigni

Editore: Sperling & Kupfer

Prezzo: 17,00€ (invece di 17,00€ )

Nutrigenomica, Gruppi Sanguigni e Dieta

Editore: Tecniche Nuove Edizioni

Prezzo: 19,90€ (invece di 19,90€ )


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati