Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Rimedi naturali e fatti in casa!

5 consigli di autoproduzione per piccoli problemi casalinghi e di cosmesi per lei e per lui

La Redazione - 27/07/2016




Come eliminare la muffa in casa

La muffa si manifesta in quegli ambienti di casa più interessati da condense, umidità, gocce d’acqua che ristagnano. Di solito è bene aerare gli ambienti dove si forma più spesso (come per esempio il bagno). Una volta che però si è formata si possono usare tanti rimedi naturali per eliminarla (essendo costituita da batteri meglio liberarsene in fretta). Per muffe che interessano piccole zone potete prepararvi una soluzione spray facendo sciogliere in 500 ml di acqua 250 ml di aceto di vino a cui aggiungere lentamente – per evitare che facciano reazione – 2 cucchiai di bicarbonato e 20 gocce di olio essenziale di Lavanda e di Tea tree oil. Per le muffe più ostinate invece è ottimo un detersivo fatto a base di bicarbonato di sodio da sciogliere in 500 ml di acqua a cui vanno aggiunti 2 cucchiai di acqua ossigenata e 2 di sale fino. Mescolate bene e passate sulla parte interessata sfregando energeticamente. È bene pulire le zone interessate periodicamente.

Come prendersi cura dei capelli sfibrati

D’estate il sole, il mare e lo iodio tendono a rovinare i capelli e a sfibrarli, facendo apparire la chioma indebolita, opaca e rovinata. Un buon rimedio è quello di fare delle maschere nutrienti, in modo che i capelli possano riprendere il loro vigore. Frullate una pesca, un avocado e aggiungete 2 cucchiai di olio di jojoba, 2 di yogurt bianco e 1 di farina di ceci. Mescolate e distribuite sui capelli, lasciando in posa per 30 minuti prima di sciacquare bene. In alternativa potete provare a fare un balsamo nutriente mettendo in un mixer 50 g di burro di karité, 3 cucchiai di olio di jojoba e 1 di birra. Frullate fino a ottenere una crema densa.

Si distribuisce sui capelli dopo lo shampoo, lasciando in posa per una decina di minuti.

Come liberarsi dalle formiche in casa

Con la bella stagione non è raro vedere lunghe colonie di formiche invadere la cucina o altri ambienti della casa. Per liberarsene, senza ucciderle, uno dei rimedi più efficaci da utilizzare è l’aceto di vino: se spruzzato vicino al nido o nei luoghi che hanno colonizzato, così come nei davanzali e nei punti di accesso, ha effetto repellente, per cui in breve tempo le formiche spariranno. Hanno lo stesso effetto anche l’olio essenziale di cannella, il gesso e il borotalco da spargere dove sono le formiche o davanti ai davanzali per far in modo che non entrino.

Come combattere le smagliature

Le smagliature compaiono quando la pelle è poco elastica o molto secca, e questo causa la rottura delle fibre di collagene. Compaiono prevalentemente quando si perde tanto peso, in gravidanza, ma anche se si pratica molto sport. Se sono di vecchia data è difficile eliminarle, tuttavia si possono attenuare molto, riducendo gli indesiderati inestetismi. Va da sé che accanto a un buon prodotto cosmetico, va tenuta sotto controllo l’alimentazione, che dev’essere ricca di antiossidanti (contenuti in frutta e verdura) i quali aiutano a tenere elastica la pelle, oltre a cibi che contengono vitamina B5 e omega3 e 6. Provate anche questa crema per il corpo facendo sciogliere a bagnomaria 200 g di burro di karité e 20 g di burro di cacao.

Quando saranno ben sciolti e tiepidi aggiungete 1 cucchiaio di olio di germe di grano, 1 cucchiaio di olio di cocco, 1 cucchiaino di vitamina E, 10 gocce di olio essenziale rispettivamente di fiori di arancio amaro, lavanda e incenso. Mescolate bene e quando sarà ben fredda, riponete la crema in un barattolo ben lavato.

Come avere un dopobarba naturale

Gli uomini fanno sempre più attenzione alla loro immagine e negli ultimi anni l’offerta di prodotti cosmetici per lui sono aumentati. Di seguito ecco una ricetta per la preparazione di un gel dopobarba fatto con ingredienti naturali. Fate bollire 3 cucchiai di semi di lino in una pentola con 250 g di acqua e fate cuocere per 5 minuti. Quando i semi di lino sono tiepidi aggiungete 10 gocce di olio essenziale di sandalo (o altro olio preferenziale), 1 cucchiaio di gel d’aloe e 1 di succo di limone. Mescolate bene e spalmate sulla pelle appena rasata.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 45


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Autoproduzione e Riciclaggio creativo


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati