Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Star of Bethlehem: il fiore che cura le ferite

Romina Santoli - 04/11/2013




Star of Bethlehem (stella di Betlemme) fa parte della famiglia delle liliacee, presente su tutto il territorio nazionale, che fiorisce da aprile a maggio; è una “pianta antica che cura antiche ferite”.

Il fiore da cui si estrae il rimedio è una stella a sei punte con una seconda stella a sei punte più piccola al suo interno, di colore bianco.

Bach lo ha classificato come un fiore transitorio, cioè non ha una sua connotazione in un profilo psicologico che lo contraddistingua ma il suo principio agisce in maniera trasversale.

L’azione di riarmonizzazione di Star of Bethlehem “scioglie il blocco” dovuto a un trauma che per la persona è stato talmente destabilizzante da creare una rottura nel corpo e nell’anima.

A seguito dell’evento vissuto non si è in grado di prendere contatto con il dolore, di trasformarlo e metabolizzarlo; l’esperienza crea così una rottura nel corpo energetico che spesso è segnalata da attacchi di panico e da crisi d’ansia improvvise.

In tale situazione la persona vive un “blocco emozionale” che non permette il libero fluire delle emozioni, ma crea un intorpidimento dell’anima: ci si sente bloccati, spesso si percepisce il dolore come un’angoscia sorda che non ci abbandona.

Come meccanismo di difesa, la psiche congela il dolore che la memoria del trauma rievoca.

Il rimedio per i traumi dei bambini

Star of Bethlehem è un rimedio consigliato in qualsiasi forma di trauma: essendo la nascita il primo trauma importante che ognuno di noi vive, è adatto ai neonati, soprattutto nei casi di parti pilotati, di taglio cesareo o utilizzo di forcipe.

Può accompagnare il bambino nelle sue fasi evolutive, soprattutto quando vive traumi familiari o eventi che non sono subito di immeditata comprensione. Di fronte a uno shock è importante che gli adulti non distolgano il bambino da ciò che ha appena vissuto, ma gli facciano raccontare l’esperienza vissuta a ripetizione, in modo che possa prendere contatto con l’emozione trasformandola e metabolizzandola.

In questi casi qualche goccia di Star of Bethlehem aiuta a ritrovare la serenità in tempi rapidi, lasciando il ricordo dell’evento ma non il dolore.

Il cicatrizzante dell’anima per gli adulti

Star of Bethlehem agisce sulla sofferenza repressa nella persona adulta che non prende parte alla vita e spegne i propri sogni e desideri fingendo di non averne bisogno.

Quando si inizia ad assumere il rimedio si possono rivivere episodi del passato (può sembrare un peggioramento), ma in realtà si sta liberando il dolore sedimentato ed eliminando il trauma.

A livello fisico il rimedio stimola la riparazione a livello dei tessuti, in quanto “scioglie”, cioè rilassa, la muscolatura per cui è utile anche per combattere l’asma.

Considerato il “cicatrizzante” del sistema floreale, viene utilizzato anche in crema in caso di ferite e piaghe, ottimo nelle fratture assunto per via orale. Può venire in aiuto ai terapeuti con pazienti che hanno una resistenza nei confronti della terapia o non vogliono essere aiutati.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 34


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Critica al Sistema Sanitario

Star of Bethlehem - Soluzione Madre

Autore:

Editore: 

Prezzo: 26,00€

Star of Bethlehem - 10 ml

Editore: 

Prezzo: 9,90€


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati