Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Tecniche di rilassamento

Sul nuovo numero de “L’altra medicina magazine” la guida pratica per ritrovare il giusto relax e mantenere sotto controllo lo stress

La Redazione de “L’altra medicina” - 23/05/2016




«Il miglior momento per rilassarsi è quando non abbiamo neanche un momento per farlo».”
S.J. Harris 

Ogni funzione fisiologica umana (la respirazione, il sonno, la fame, la sessualità, il battito cardiaco ecc.) è caratterizzata da un’alternanza di attività e riposo. Anche la natura ci mostra come la vita sia indissolubilmente legata a ritmi, pulsazioni, cicli (basti pensare alle stagioni). 

La successione e il ricorso di fasi, quindi, sono fenomeni che fanno parte della nostra esperienza quotidiana. Ma quando consideriamo il riposo e la quiete, riferiti a noi stessi, sembra ne parliamo come una sorta di miraggio, se non addirittura come di un lusso improbabile. Al massimo arriviamo a concederci un certo numero di ore di sonno quale unica e necessaria fonte di ristoro. 

Tra stress e distensione 

Fasi di distensione e di rilassamento – soprattutto a seguito di attività (siano esse fisiche, emotive o cognitive) – sono invece necessarie per un recupero efficace delle energie e per l’accrescimento stesso delle nostre capacità.

Quando parliamo di rilassamento ci riferiamo all'assenza di tensione (muscolare, affettiva o mentale) che è opportuno bilanci e si alterni ai momenti di attività e stress. 

L’importanza della consapevolezza 

Spesso, purtroppo, ci accorgiamo della mancanza di distensione e quiete solo quando è troppo tardi: quando un muscolo è stato così teso e contratto da essere diventato dolente; quando un’emozione ci ha lasciati sfiniti; quando un pensiero si è presentato in modo tanto ricorrente e invadente da diventare ossessivo.

Ecco perché è importante monitorare il proprio stato di attivazione prima che arrivino segnali di evidente sovraccarico, e prevedere pause di recupero e di rilassamento. L’ascolto di noi stessi è invece qualcosa che spesso trascuriamo, completamente assorbiti dalle attività in cui siamo coinvolti. Fintanto che il nostro organismo non ci dà segnali sempre più forti – e dolorosi – di allarme. 

Lavorare in direzione di una maggiore consapevolezza di ciò che viviamo, istante per istante, è quindi una premessa fondamentale. 

Quando rilassarsi? 

Tutti noi abbiamo sperimentato, o prima o dopo, momenti di grande tensione psicofisica, di sovraccarico, a fronte di situazioni che ci hanno messo a dura prova e che hanno richiesto impegno e attenzione, oltre i nostri limiti fisiologici. Spesso, in queste circostanze, il nostro atteggiamento è quello di “tener duro” fino al superamento della fase critica, con l’idea di concederci solo successivamente il meritato recupero (sia esso emotivo, fisico o mentale). Niente di più sbagliato. Escludendo alcune circostanze in cui – per ovvie ragioni – non abbiamo la possibilità di posticipare il riposo (per esempio, se siamo in una condizione di pericolo che richiede il nostro massimo sforzo per tutelare la nostra o l’altrui incolumità), in tutti gli altri casi è opportuno concederci delle pause e perseguire, in modo intenzionale e attivo, uno stato di rilassamento. Giustificazioni basate su una presunta mancanza di tempo o su imperativi morali (non posso, devo…) non fanno altro che rinforzare schemi disfunzionali basati sull'illusoria credenza di “potercela fare, stringendo i denti”, senza pagarne grosse conseguenze dopo. 

Sei tecniche efficaci 

Sul numero de “L’altra medicina magazine” attualmente in edicola trattiamo in modo esauriente alcuni metodi che si sono dimostrati risolutivi nella gestione dello stress e per la ricerca del giusto relax. Eccoli nel dettaglio: 

  • Metodo Jacobson
  • Training autogeno
  • Visualizzazioni e autoipnosi
  • FastReset
  • Biofeedback
  • Respirazione 

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 44


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Crescita Personale




Il Potere del Rilassamento

Editore: Red Edizioni

Prezzo: 14,00€

Yoga Nidra, lo Yoga del Rilassamento Profondo

Editore: BIS Edizioni

Prezzo: 10,97€ (invece di 12,90€ )

Guarire con la Meditazione

Editore: Amrita

Prezzo: 13,60€ (invece di 16,00€ )

Impara a Meditare: Meditazioni Quotidiane

Editore: Macro Edizioni

Prezzo: 11,48€ (invece di 13,50€ )




La Meditazione come Medicina

Editore: Oscar Mondadori

Prezzo: 9,35€ (invece di 11,00€ )

Le Porte Interiori: Meditazioni Quotidiane

Editore: Amrita

Prezzo: 11,90€ (invece di 14,00€ )

Il Training Autogeno

Editore: 

Prezzo: 3,90€

Corso di Training Autogeno + CD Audio

Editore: 

Prezzo: 14,00€







Auto-Ipnosi Quantica

Editore: Anima Edizioni

Prezzo: 17,00€ (invece di 20,00€ )

Auto-ipnosi - 2 CD a 432 hz + libretto

Editore: Anima Edizioni

Prezzo: 17,00€ (invece di 20,00€ )







La Respirazione

Editore: Prosveta Edizioni

Prezzo: 2,98€ (invece di 3,50€ )


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati