Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Vitamina C

Un antidoto naturale per ogni sorta di veleno

Valerio Pignatta - 14/12/2007




Da tempo ormai si conoscono gli effetti antivirali della vitamina C, ma sono ancora misconosciute le proprietà curative che la stessa ha dimostrato in caso di intossicazioni e avvelenamenti sia da parte di sostanze chimiche che da parte di tossine naturali come veleni di serpenti ecc.
Riportiamo qui allora uno stralcio del libro di Thomas E. Levy, un noto ricercatore statunitense che si occupa di questa vitamina da molti anni, in cui vengono chiarite alcune di queste caratteristiche di antidoto generale che questa vitamina possiede.

«La vitamina C ha dimostrato la capacità di neutralizzare un’ampia varietà di sostanze tossiche, molte delle quali sono chimicamente del tutto indipendenti. Questa vitamina spesso interagisce chimicamente con una data tossina in maniera diretta e la rende meno tossica o non tossica. Questo meccanismo è noto come effetto chimico dell’antidoto. Tuttavia, la vitamina C può anche fungere da antidoto fisiologico ad una tossina o ad un veleno. Un tal effetto come antidoto si ha quando essa aiuta a ripristinare o a riparare i danni causati da una determinata tossina senza dover interagire direttamente con la tossina stessa [Novack et al., 2000].
[…] Calabrese [1985] ha pubblicato una significativa lista parziale delle tossine che hanno abbassato i livelli della vitamina C e la cui tossicità o gli effetti cancerogeni sono stati da essa modificati. Anche se non del tutto esauriente, la lista serve a sottolineare la versatilità della vitamina C nel diminuire o nell’eliminare la tossicità di sostanze chimicamente diverse. Calabrese le ha elencate così:
1. Alcuni insetticidi idrocarburi clorurati e insetticidi organofosfati.
2. Elementi tossici: arsenico, cadmio, cianuro, cobalto, cromo, fluoro, mercurio, piombo, rame, selenio, silice e tellurio.
3. Idrocarburi industriali: benzantrone, benzene, bifenile policlorinato, cloroformio, cloruro di vinile, glicerolo, idrazina e trinitotoluene.
4. Sostanze inquinanti gassose: monossido di carbonio e ozono.
È importante assumere vitamina C supplementare quando si tratti anche soltanto di normalizzare il suo livello corporeo. Tuttavia, di fronte a un’aggressione tossica, tale integrazione è del tutto essenziale perché l’esaurimento di vitamina C indica che le tossine vengono neutralizzate come conseguenza dell’utilizzo metabolico della vitamina C stessa nel corpo. Nel periodo di disintossicazione, una data tossina chimica può contrastare molto la capacità del corpo di fare fronte ad altre sfide, abbassando il livello di vitamina C. Al limite, dosi abbastanza grandi di una tale tossina chimica possono produrre velocemente uno scorbuto, che è uno stato che può uccidere il paziente in tempi rapidi anche se la presenza della tossina chimica è limitata e non continua. […]
Esiste una grande quantità di prove che indicano che l’abbassamento dei livelli di vitamina C indotti dalla tossina è un affidabile indicatore che la vitamina disponibile sta operando per neutralizzare più tossina possibile. Un corpo con livelli scarsi di vitamina C necessita di un’immediata integrazione solo per questo fatto, che indebolisce il sistema immunitario e potenzialmente espone il corpo ad altri problemi di salute.
[…] Oltre agli effetti antiossidanti diretti che questa vitamina esercita su così tante tossine, ridotte a metabolici meno tossici o non tossici, è importante rendersi conto che essa ha un altro effetto importante nel meccanismo di disintossicazione. La vitamina C infatti sembra stimolare l’attività di parecchi enzimi epatici che metabolizzano i farmaci nocivi [Zannoni et al., 1987]. Schvartsman [1983] ha asserito che l’azione di questa vitamina nella stimolazione del sistema enzimatico del fegato “può essere la giustificazione principale per aumentarne l’uso nella terapia di disintossicazione”. È noto da tempo che una delle funzioni principali del fegato è di attenuare l’effetto delle tossine, è l’incremento di vitamina C sembra stimolare direttamente questa attività in aggiunta alla sua diretta azione antiossidante su una data tossina».

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.







Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Alimentazione e salute

Vitamina C per l'Anima

Editore: 

Prezzo: 13,50€





Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati