Stampa questa pagina - Chiudi

Una vita semplice con alti ideali

La comunità Ananda Assisi: 25 anni di gioia sempre nuova!

La Redazione - 23/02/2012

Fondata nel 1968 da Swami Kriyananda, Ananda è un insieme di comunità spirituali, con centinaia di centri e gruppi di meditazione in America, Europa e in India. Sono veri e propri laboratori di vita basati sulla pratica quotidiana della meditazione, del Kriya yoga e sul principio di una “vita semplice con alti ideali”.
Abbiamo visitato la comunità italiana di Ananda nei pressi di Assisi, in occasione del suo 25° anniversario di fondazione.

L’aspetto multiculturale s’intuisce non appena si mette piede nella gioiosa comunità di Ananda, una vera e propria Città di Luce, un luogo ispirante immerso nello splendido panorama e nella quiete delle colline umbre. Qui vengono accolte persone di ogni età, religione e livello culturale perché gli insegnamenti spirituali di Paramhansa Yogananda, portati avanti dal suo discepolo diretto Swami Kriyananda, esprimono una spiritualità autentica, non dogmatica, pratica, universale.
Ananda in sanscrito significa “gioia, beatitudine infinita”, ed è proprio questa gioia che i ricercatori sinceri della verità aspirano a raggiungere, la realizzazione del Sé, ossia l’unione con l’infinito. È questo, in sintesi, il cuore della “filosofia” di Ananda; non una religione, ma un principio che abbraccia tutte le religioni e, soprattutto, tutti coloro che, indipendentemente dal proprio credo, decidono di vivere un’esperienza personale di unione con il divino.



Semplicità e ricchezza spirituale nella città di San Francesco

“Vita semplice con ideali elevati” è uno dei motti della comunità. Immediatamente si percepisce che lo stile di vita di chi sceglie questo percorso spirituale è basato sulla semplicità, in aggiunta a una vita interiore ricchissima e in continuo contatto con Dio. E non è un caso che il centro si trovi proprio vicino ad Assisi, la città di San Francesco, uno dei grandi santi ai quali la filosofia di Ananda s’ispira, proprio per l’amore, la semplicità e il forte legame con Dio e con la natura.
Yoga, meditazione, canti e preghiere sono le pratiche spirituali svolte quotidianamente nella comunità, sia dai residenti, sia da chi decide di trascorrere qui un breve periodo.
Praticando queste tecniche ogni giorno è possibile raggiungere un perfetto equilibrio tra l’aspetto fisico, mentale, emozionale e spirituale; una consapevolezza sottile per affrontare gioiosamente tutte le attività della vita quotidiana. Vivere in vibrazioni più elevate ci permette di avere un’ottica diversa, più serena e più “alta”, e allo stesso tempo ci rende capaci di apprezzare maggiormente le piccole cose che la vita ci offre.
Nelle persone che vivono e lavorano nella comunità spirituale di Assisi è possibile cogliere questo spirito: la gentilezza nel trattare le persone e le cose è unica e sincera, la gioia e la tranquillità che riescono a trasmettere e che traspare nei loro occhi manifesta chiaramente il collegamento con l’Infinito, con una gioia più grande e sempre nuova.

La vita da Ananda
Non appena arrivi ad Ananda hai l’immediata sensazione di “essere a casa” ed è davvero facile rilassarsi ed essere se stessi insieme ad altre persone impegnate a migliorarsi e ad esprimere il proprio potenziale più elevato. “L’ambiente” diceva Yogananda “è più forte della volontà”. Per ambiente egli intendeva, soprattutto, la buona compagnia.
La vita ad Ananda è semplice ed essenziale. La cucina è ottima, rigorosamente vegetariana, yogica e naturale. I pasti vengono consumati, insieme agli ospiti, nella grande sala da pranzo e una parte della colazione e della cena si svolgono in silenzio.
Il cuore del centro è il magnifico Tempio di Luce. Non si vede dall’ingresso principale, ma quando ci si addentra nel viale immerso nella pineta si comincia a intravedere la grande cupola blu, che richiama, nella sua bellezza, il fiore di loto. Ed è qui, in questo grande spazio sacro con ampie vetrate che si tengono le lezioni di filosofia, meditazione, yoga, guarigione, sempre basate sugli insegnamenti di Yogananda, tecniche estremamente pratiche e scientifiche. Si respira un’atmosfera di unione tra est e ovest, tra spiritualità e scienza, tra Cristianesimo e Induismo e fra tutte le religioni.
Le persone che abbiamo incontrato ci hanno raccontato le loro storie di vita, tutte diverse, ma animate dagli stessi ideali e dalla stessa gioia: quella di avere trovato, ad Ananda, quello che cercavano e che stavano aspettando: un ambiente ideale dove poter vivere, lavorare, divertirsi, crescere i propri figli e condurre una vita normale a tutti gli effetti, in sintonia con Dio e con tutti gli esseri.
I membri della comunità applicano il principio della spiritualità nel quotidiano in molteplici ambiti: i corsi per gli ospiti, l’arte, la coltivazione della terra, lo sviluppo di energie solari e alternative, la distribuzione di prodotti per una nuova coscienza attraverso la cooperativa InnerLife (www.innerlife.it), la pubblicazione di libri spirituali attraverso la casa editrice Ananda Edizioni (www.anandaedizioni.it). Inoltre, l’associazione organizza viaggi spirituali e pellegrinaggi nei luoghi sacri dell’India dove hanno vissuto i grandi Maestri, avventure in Himalaya, soggiorni di benessere in Kerala, sull’Oceano Indiano.



Scuola ed educazione

Ad Ananda esiste anche una scuola, la Living Wisdom School Assisi, con classi dalla materna alle medie, basata sugli ideali di Yogananda, che Swami Kriyananda ha riunito nel sistema educativo "Educare alla vita”. Questo approccio educativo olistico pone al centro la crescita interiore del bambino nella sua interezza, come corpo, mente ed anima, aiutandolo a sviluppare il suo pieno potenziale per affrontare non solo il mondo del lavoro, ma tutte le sfide della vita, e realizzare la vera felicità.
Ananda è una testimonianza vivente: persone provenienti da oltre dieci nazionalità vivono qui in splendida armonia, come non abbiamo mai visto altrove, e ci auguriamo che sempre più persone possano vivere in questo modo.
Ovviamente, ogni nuova impresa ha bisogno dei suoi “padri pellegrini”: inizia sempre su scala ridotta, con quei pionieri che sono pronti a fare i primi passi. Così, caro lettore, questo articolo è un invito a te, affinché anche tu possa diventare un pioniere della Nuova Era e portare per gli altri la fiaccola di un nuovo stile di vita.
“Le grandi querce crescono da una piccola ghianda”. Quel che è stato realizzato finora ad Ananda è una realtà che funziona da 45 anni in America e da 25 in Italia! Un modello di vita comunitaria al quale altre persone potranno ispirarsi per creare ovunque Città di Luce, comunità grandi o piccole, basate su ideali elevati, su una vita semplice, sulla verità, sui valori della cooperazione, della pace e della vera amicizia.
Dice il fondatore Swami Kriyananda: “Yogananda predisse spesso che colonie di fratellanza mondiale, con “vivere semplice e pensare elevato”, sarebbero diventate il modello sociale del futuro. Personalmente ho avuto l'idea di creare comunità da quando avevo quindici anni. Mi sembrava allora, e ora ne ho la conferma, il modo ideale per elevare l'umanità, dimostrando che è possibile per gruppi di persone che mettono Dio al primo posto vivere insieme in armonia e spirito di fratellanza.
La sfida è quella di abbracciare un nuovo stile di vita, uno stile non facile sotto molto aspetti ma che merita infinitamente gli sforzi fatti per conseguirlo. Quando, infatti, mi trovo sulla terra di Ananda e mi guardo intorno spesso penso, così come tanti altri membri di questa comunità: Se solo la gente conoscesse tutto questo, sarebbe il solo modo in cui vorrebbe vivere!”.
Ci auguriamo che possa giungere il giorno in cui le persone, ovunque esse siano, comprenderanno che è possibile vivere in gioia e armonia e capiranno che le città che costruiscono possono davvero essere Città di Luce!

PER APPROFONDIRE
I corsi ad Ananda
Ad Ananda tutto l’anno vengono offerti corsi residenziali di cinque giorni o di un weekend con lezioni e pratiche di meditazione, yoga, guarigione, scienze vediche, arte, cucina naturale, e corsi di formazione per insegnanti nell’Accademia di Ananda Yoga e Raja Yoga.
www.ananda.it
tel. 0742.813.620

Swami Kriyananda
Insegnante spirituale, autore e compositore di fama internazionale, Swami Kriyananda (J. Donald Walters) è uno dei massimi esponenti dello yoga in Occidente. Divenuto discepolo nel 1948 di Paramhansa Yogananda, ha diffuso in tutto il mondo gli insegnamenti del suo maestro sulla realizzazione del Sé, mostrandone l’applicazione in ogni ambito dell’esistenza. Autore instancabile, ha scritto circa cento libri, pubblicati in ventotto lingue, e composto oltre quattrocento brani di musica d’ispirazione. E’ il fondatore delle otto comunità spirituali Ananda in America, Europa e India.
Kriyananda tornerà eccezionalmente in Italia per presentare il suo ultimo libro, una Biografia di Paramhansa Yogananda in tre appuntamenti nazionali: Roma, Teatro Valle (marzo), Bellaria, (RN) Convegno Internazionale di Parapsicologia (24 marzo), Merano Yoga Festival (21 aprile ).

Paramhansa Yogananda
L’ispirazione alla base dell’opera di Ananda è Paramhansa Yogananda, il primo grande maestro indiano che trascorse la maggior parte della sua vita in Occidente, diventato famoso attraverso il classico spirituale Autobiografia di uno Yogi, pubblicato per la prima volta nel 1946 (www.anandaedizioni.it). Il suo amore, la sua profondità e l’universalità dei suoi insegnamenti hanno ispirato milioni di persone e hanno svolto un ruolo chiave nel diffondere lo yoga e la meditazione in Occidente. Yogananda ha dato risalto ai principi eterni alla base di ogni religione. I suoi insegnamenti sono privi di settarismo e offrono soluzioni pratiche alle sfide della vita moderna. Egli sosteneva che ciò di cui il mondo ha bisogno è un compendio fra le migliori qualità di Oriente e Occidente: l’introspezione spirituale dell’Est e la pratica efficienza dell’Ovest.

 


Stampa questa pagina - Chiudi