Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Da aereo ad ostello: il riciclaggio è creativo!

- 28/01/2010




Il riciclaggio, oltre ad essere importante per preservare l'ecosistema,  può trasformarsi in una catena di idee creative per il reimpiego degli oggetti più disparati.
Dai vestiti che non si usano più, alle bottiglie vuote da destinare ad infiniti nuovi scopi, a qualsiasi bene di consumo che può arrivare ad avere ben quattro vite nei Paesi sottosviluppati, mentre da noi si ferma, ed è già tanto, ad un primo ed unico utilizzo.

I rifiuti tecnologici spariscono nel nulla e vanno ad alimentare le discariche delle aree povere del mondo  mentre, paradosso tutto italiano, in patria può essere difficile reperire materiale tecnologico fuori uso per realizzazioni artistiche di vario genere.
Se sistemare le carcasse dell’informatica è difficile, cosa fare allora con resti ancora più ingombranti come ad esempio un vecchio aereo vuoto?
Un’idea geniale, a questo proposito, è venuta a Oscar Dios che ha realizzato un magnifico e funzionale ostello, il Jumbo Hostel, dentro ad un jumbo jet fuori uso.


I jumbo jet sono aerei bellissimi, ma quando esauriscono il loro ciclo di volo finiscono nei deserti come carcasse abbandonate o nel migliore dei casi vengono convertiti in appartamenti, ville o rottamati.
Nel frattempo, la gente dorme in aereporto nei corridoi e nelle sale d’attesa, quando le compagnie aeree sono in sciopero, le condizioni meteorologiche ostiche per il decollo o ancora quando ci sono casi di overbooking.
Niente di meglio, in questo caso, che rivolgersi al Jumbo Hostel, una soluzione vicina all’aeroporto, economica e comoda, soprattutto più confortevole dei sedili di una sala d’attesa.

Il singolare ostello è stato realizzato a Stoccolma  nell’aeroporto di Arlanda.
L’intero interno dell’aereo è stato adibito ad albergo, ogni stanza ha tre letti mentre per chi non rinuncia al lusso nemmeno in casi estremi c’è una magnifica suite in quella che prima era la cabina di pilotaggio.

Ogni aeroporto dovrebbe essere attrezzato con uno di questi alberghi, invece che condurre i viaggiatori rimasti a terra in auto verso altri alloggi e hotel più distanti per trascorrere la notte. Ma come è venuta quest’idea a Oscar Dios?

"Nel 2006, ho sentito parlare di un aereo in disuso in vendita ad Arlanda. Da sempre avevo in mente di aprire un’attività in quella zona e ho colto subito l’occasione, precipitandomi ad acquistarlo".

L’aeroplano è un vecchio 747-200 fabbricato nel 1976 che ha avuto come ultimo operatore la Transjet, fallita per bancarotta nel 2002.
L’ostello, dopo aver ricevuto l’ok dalle autorità di Sigtuna, ha trovato il suo posto proprio all’entrata dell’aeroporto di Arlanda.
I quattrocentocinquanta sedili sono stati estratti e l’intero interno sterilizzato. Le camere ricavate nel jumbo decorate e colorate.
Per il resto la costruzione è identica ad una normale casa, isolata termicamente e aderente a tutti gli standard energetici.
Che dire? Speriamo di vederne qualcuno anche in Italia! Troppo ottimismo?



Paola Pagliaro

Testo
tratto da ecologiae.com

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte, poi riceverai il pdf.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.







Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Ambiente,Emergenza Rifiuti

Manuale del Riciclo Intelligente

Editore: Fag Milano

Prezzo: 18,90€

Now Utopia

Editore: Shake Edizioni Underground

Prezzo: 16,15€ (invece di 17,00€ )

Il consumo critico

Editore: Xenia Edizioni

Prezzo: 7,13€ (invece di 7,50€ )





Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati