Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Erba viperina: come usarla e perché

Più buona della borragine, quest’erba spontanea ha anche notevoli proprietà detossificanti

Grazia Cacciola - 08/09/2017




L’echio (Echium vulgare L.) o più comunemente erba viperina – con le eccezioni di “lingua di cane” in Toscana e “limba de boe” in Sardegna – adorna i margini di strade sassose, campi incolti e radure boschive con la sua esuberante macchia di fiori viola.

I romani, e forse ancora prima i celti, le attribuivano proprietà di antidoto contro i morsi di vipere e scorpioni, cosa che non è reale.

È in realtà solo un detossificante, quindi aveva effetto sui morsi di vipera solo quando il mal capitato riusciva a reagire da solo. Pochi sanno invece che si mangia, ed è anche molto buona, più delicata della compagna borragine oltre che più reperibile allo stato selvatico.

È un’erbacea biennale ma spesso la troviamo insediata come perenne. Nel pieno sviluppo è alta 40-60 cm. Le sommità fiorite, di un bel viola acceso, si raccolgono in maggio-agosto, in alcune zone fino a settembre, prelevando i rami interi e facendoli seccare appesi e coperti da un sacchetto di carta. Le infiorescenze si separano una volta secche.

Si possono conservare anche i rami interi appesi e coperti, da utilizzare al bisogno. Nelle campagne era conosciuta soprattutto per le sue proprietà febbrifughe e depurative, veniva somministrata come tisana o decotto (vedi ricetta) in caso di febbri stagionali, soprattutto se accompagnate da difficoltà respiratorie, eccesso di muco e mal di gola.

È ottima anche come colluttorio (ricetta), soprattutto per chi soffre di afte, lesioni del palato o ha appena subito un intervento del dentista. L’echio infatti è un emolliente e antinfiammatorio topico, ottimo per le mucose orali.

L’erba viperina in cucina

Si può utilizzare sia cotta che cruda. Nella versione cotta, si utilizzano sia le parti verdi che le sommità fiorite, stufandola per pochi minuti. Può essere utilizzata come semplice contorno con poco olio e limone, oppure in tutte le preparazioni che prevedono asparagi o borragine.

Crudi si consumano solo i fiori, di solito per profumare insalate delicate o risotti. Le foglie a crudo, data la loro peluria, non sono piacevoli per tutti al palato. Ma in caso se ne facciano degli estratti o frullati verdi, si può utilizzare bene anche la parte verde, ricca di ferro.

Tintura depurativo-diuretica

Lascia macerare 30 g di fiori di echio in 100 ml di alcool a 60% vol per 5 giorni, coperto e al buio. Utilizzane poi 10-20 gocce sublinguali o sciolte in poca acqua per 2-3 volte al giorno, meglio dopo i pasti. Si conserva fino a 6 mesi in barattolo di vetro scuro, al fresco.

Infuso per sedare la tosse

Lascia in infusione 1,5 g di fiori in 100 ml di acqua per 5 minuti e bevi anche freddo, fino a 4 tazze al giorno.

Colluttorio e tonico viso

Macera 3 g di fiori secchi (un pizzico) in 30 ml di acqua naturale per 30 minuti, filtra e utilizza per sciacqui orali oppure per applicare compresse imbevute sulla parte interessata.

Lo stesso preparato si può utilizzare come tonico per il viso, soprattutto in presenza di pelle arrossata e irritata. Non è conservabile.

Bagno di bellezza per pelli irritabili

Una manciata di fiori di erba viperina nell’acqua del bagno, senza altri detergenti, svolge un’azione emolliente per le pelli facilmente irritabili.

Grazia Cacciola sarà presente al Macrolibrarsi Fest sabato 16 settembre a Cesena presso il Macrolibrarsi Store! Scopri l'evento

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 50


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Autoproduzione e Riciclaggio creativo,Alimentazione e salute

L'Orto Naturale for Dummies

Prezzo: 16,92€ (invece di 19,90€ )

L'Orto-Giardino di Gaia

Prezzo: 15,81€ (invece di 18,60€ )

Permacultura

Editore: Il Filo Verde di Arianna

Categorie: Permacultura e agricoltura naturale

Prezzo: 12,33€ (invece di 14,50€ )




La Civiltà dell'Orto

Prezzo: 12,75€ (invece di 15,00€ )

Il Grande Libro dell'Autosufficienza

Editore: Il Filo Verde di Arianna

Prezzo: 24,65€ (invece di 29,00€ )

Il Quaderno dell'orto di Casa Mia

Prezzo: 7,65€ (invece di 9,00€ )

Il tuo Orto Felice

Prezzo: 9,90€





Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati