Ingrandisci testo Riduci testo Stampa
Scrivi commento Leggi commenti Invia ad un amico

Sport, alimentazione ed essiccazione

L’esperienza di Stefano Gregoretti, sportivo di alto livello, che nella sua dieta non rinuncia al cibo essiccato

La Redazione di Vivi Consapevole - 03/07/2017




Quando si inizia a fare sport a livelli agonistici, oltre che di preparazione atletica e di equipaggiamento sarebbe buona abitudine iniziare a interessarsi anche di alimentazione e, nello specifico, del cibo che viene introdotto prima, durante e dopo gli allenamenti o le prestazioni sportive.

Un testimonial davvero adatto a raccontare l’esperienza concreta sul tema, maturata in sforzi profusi e distanze percorse sulle proprie gambe, è Stefano Gregoretti, ultrarunner e adventurer italiano, romagnolo per l’esattezza, come tiene a precisare.

Esperto di sport “beyond limits” e viaggi alla scoperta del mondo in autosufficienza e autonomia, per incamerare alimenti sani e trasformarli nell’energia necessaria, Stefano da anni ha scelto di introdurre il cibo essiccato nella sua dieta.

 

Mangiare come a casa ovunque

«L’essiccazione è un validissimo aiuto per portarsi dietro, nelle uscite outdoor, cibo ad alto valore nutritivo, in pochissimo peso. La comodità è quella di mangiare in giro, come a casa tua, ritrovando sapori che in certe situazioni a livello digestivo possono fare una netta differenza. Io da poco ho scoperto l’essiccatore: è semplice e l’essiccazione è omogenea. Le sperimentazioni poi sono infinite», ci racconta lo stesso Stefano.

Rientrato di recente dalla spedizione Arctic Extreme, 45 giorni attraverso tre regioni distinte dell’Artico canadese a piedi, in bici e sugli sci, ci ha raccontato che tra i ghiacci, oltre allo sforzo fisico, sono proprio le basse temperature ad aumentare considerevolmente il dispendio calorico.

Durante i mesi prima di una spedizione così impegnativa la dieta va modificata aumentando il consumo di grassi di circa il 60% sul totale calorico, per abituare il corpo al loro utilizzo. Una volta in loco, i grassi utilizzati devono essere di origine vegetale e di prima qualità: olio d’oliva evo, burro d’arachidi, burro e olio di cocco. Quest’ultimo gioca un ruolo importantissimo perché, essendo un trigliceride a catena media, viene subito utilizzato dalle fibre muscolari, proprio come se fosse un carboidrato.

Le preparazioni essiccate che trovi di seguito sono molto semplici e veloci da preparare e sono adatte per lo sport, ma possono diventare un cibo molto sano anche da mangiare in ufficio o quando si è fuori casa. Non occorre essere ultrarunner per mangiare sano, anzi una giusta alimentazione sarebbe una buona base di partenza per il benessere di tutti. E il cibo essiccato è una garanzia di cibo sano, leggero e gustoso, in poco spazio e peso.

Con la sua esperienza e ottimi risultati sportivi, Stefano ci dimostra concretamente che il cibo, se trattato nel modo corretto, con rispetto ed equilibrio, ci fornisce tutto il necessario per mantenerci in forma e con una buona riserva di energie.

Teniamolo presente la prossima volta quando, per comodità o pigrizia, saremo tentati di afferrare, dopo lo sport o come spuntino per il tempo libero, uno snack industriale, che non gioverebbe di sicuro alla nostra salute.

Insalata di lenticchie e cous cous essiccati

Per chi si accontenta anche di un allenamento sportivo più alla portata, ma vuole comunque curare la propria alimentazione per aiutare la prestazione, Stefano consiglia un altro piatto unico con tutti i macronutrienti necessari, utile per ridurre le infiammazioni muscolari quando si chiede quello step in più al corpo nei momenti di “carico”.

Ingredienti per 6 porzioni

  • 1 tazza di lenticchie verdi ben scolate
  • ½ cucchiaino da tè di sale
  • 3 carote medie, pelate e grattugiate
  • 2 tazze di cavoli tagliati a cubetti senza gambo
  • ½ tazza di pistacchi tostati o mandorle pelate
  • 1 tazza di albicocche disidratate
  • ¼ di tazza di olive asciugate e tritate
  • 1 cucchiaio di spezie a piacere
  • 6 tazze di cous cous o di riso thai già cotti

Cuoci le lenticchie per 25-30 minuti e lascia raffreddare. Metti le carote, il cavolo, i pistacchi o le mandorle, le albicocche essiccate, le olive e le spezie in una terrina da insalata. Aggiungi le lenticchie e il cous cous (o il riso per chi è sensibile al glutine).

Stendi nell’essiccatore e fai asciugare completamente (controllando lo stato dell’essiccazione dopo 12 ore).

Expedition food

Ecco la ricetta del cibo essiccato che veniva preparato nei due pasti principali della spedizione. Un’alimentazione semplice che apporta tutte le calorie necessarie per quanto riguarda grassi, sali, fibre e carboidrati. Ma è anche reidratante, grazie all’acqua usata per la preparazione in loco.

Ingredienti

  • miso disidratato. Un cucchiaio di polvere in acqua calda ma non bollente apporta i sali e tutti gli aminoacidi essenziali
  • olio di cocco in cubi
  • riso basmati (cotto in acqua, scolato e poi essiccato)
  • un cespo di spinaci, mezzo peperone, mezza cipolla a cubetti e uno spicchio d’aglio, il tutto sminuzzato ed essiccato
  • strisce di carne o pesce secco

Riempi un recipiente per metà con acqua calda non bollente e aggiungi gli ingredienti. Reidratali per 10 minuti e aggiungi gli sfilacci di carne essiccata.

 

Il Nuovo Numero di Vivi Consapevole!

 

Ecco come ottenerla:

Macrolibrarsi.itIn Omaggio acquistando su Macrolibrarsi.it, ricevi gratuitamente la rivista per ogni ordine effettuato fino ad esaurimento scorte.

NOVITA! App ViviConsapevoleApp ViviConsapevole, scarica gratuitamente la App per iPad e iPhone! troverai anche tutti i vecchi numeri di ViviConsapevole!

Ebook ViviConsapevoleEbook ViviConsapevole, scarica gratuitamente la versione digitale della rivista per leggerla sul pc, tablet e smarthphone.




Articolo tratto dalla rivista nr. 49


Condividi questo articolo

  • Share this post on Facebook
  • Tweet about this post
  • Share this post on Google
  • Share this post on Delicious


Categorie: Alimentazione e salute

Essiccare - Tecniche e Ricette

Prezzo: 16,92€ (invece di 19,90€ )

Tutto sulla Frutta Secca ed Essiccata

Editore: Tecniche Nuove Edizioni

Prezzo: 8,42€ (invece di 9,90€ )

L'Essiccazione in Cucina

Editore: Silvana Editoriale

Prezzo: 13,60€ (invece di 16,00€ )

Essiccatore Biosec Domus B5

Autore:

Editore: Tauro Essiccatori

Categorie: Mondo vegan

Prezzo: 176,64€ (invece di 192,00€ )




Essiccatore Biosec Deluxe B6

Autore:

Editore: Tauro Essiccatori

Categorie: Mondo vegan

Prezzo: 333,96€ (invece di 363,00€ )

Essicco - Essiccatore per Alimenti

Prezzo: 149,00€ (invece di 149,00€ )

Drysilk - Fogli Antiaderenti per Essiccare

Prezzo: 30,00€ (invece di 30,00€ )


Scrivi il tuo commento

Per farlo è necessario eseguire il login. Se invece non sei ancora registrato puoi farlo ora. Login - Registrati